Home / COMUNICATI STAMPA / Incontro pubblico salute e ambiente Calzolaro-Trestina-Altotevere: Andiamo avanti, Color Glass deve tutelare lavoratori e cittadini

Incontro pubblico salute e ambiente Calzolaro-Trestina-Altotevere: Andiamo avanti, Color Glass deve tutelare lavoratori e cittadini

“In Europa esistono due principi sanciti dai Trattati: il primo, quello di precauzione, per cui, prima di aprire una azienda bisogna capirne l’impatto potenziale sulla salute dei cittadini, dei lavoratori e dell’ambiente circostante: sulla base di questo principio si può anche decidere di non aprire l’azienda, ma invece di delocalizzarla” lo dichiara Laura Agea, Eurodeputata M5S di Città di Castello, a margine di un incontro pubblico sulla situazione delle emissioni degli impianti Color Glass.

“Il secondo principio è che chi inquina, paga. Per queste ragioni ho presentato due nuove interrogazioni parlamentari alla Commissione Europea, per tutelare la salute dei miei concittadini – spiega l’Eurodeputata – ho chiesto all’ARPA di avere accesso ai dati delle emissioni dal 2007 fino a alla chiusura temporanea dell’azienda, e mi sono sentita rispondere che non potevano inviarmi documenti perché secretati in seguito ad una azione della magistratura: a breve ripresenterò la richiesta per vedere quali sono le resultanze dei controlli sul monitoraggio continuo delle sostanze inquinanti”.

“Ho chiesto di verificare come sono stati spesi effettivamente i soldi dei fondi Europei per il miglioramento della resa energetica degli impianti, e di verificare che Color Glass non stia contaminando direttamente il corridoio ecologico o il Sito di Interesse Comunitario menzionato, anche in considerazione del fatto che lo stabilimento si trova a soli 270 metri dal suo perimetro esterno” conclude Laura Agea.

Admin

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*