Home / NEWS / Partecipazione al Consiglio dei Ministri per l’Occupazione, per gli Affari Sociali e per le pari opportunità

Partecipazione al Consiglio dei Ministri per l’Occupazione, per gli Affari Sociali e per le pari opportunità

Giovedì 21 giugno ho avuto l’onore di partecipare insieme a Luigi Di Maio al Consiglio EPSCO dei Ministri del Lavoro Europei in Lussemburgo: il nostro Capo Politico è stato straordinario nel presentare a 360 gradi il nostro programma di Governo in tema di Occupazione e Affari Sociali!

 

I temi affrontati durante il vertice sono stati moltissimi, dalla revisione del regolamento sui sistemi di coordinamento per la sicurezza sociale alla direttiva per l’equilibrio fra vita professionale e privata, e tutti i Ministri europei hanno ascoltato le nostre proposte con la massima attenzione.

 

Anche la Commissaria Europea per l’Occupazione Marianne Thyssen, presente per l’occasione, ha dimostrato grande apertura verso le nostre proposte di riforma.

 

Finalmente si respira aria nuova, il Vento del Cambiamento da oggi è arrivato ufficialmente anche in Europa, e nessuno potrà più sottovalutare la portata del nostro Programma di Governo!

Durante gli incontri, abbiamo sottolineato i cantieri più importanti dal punto di vista europeo sui quali il nostro Governo lavorerà nei prossimi mesi a sapere:

 

  • La revisione del regolamento dei sistemi di sicurezza sociali
  • La Direttiva su condizioni di lavoro prevedibili e trasparenti
  • Il Fondo Sociale Europeo e il Fondo Europeo di Adeguamento alla globalizzazione
  • Il Regolamento per stabilire l’Autorità Europea del Lavoro
  • La Direttiva relativa all’equilibrio tra attività professionale e vita familiare per i genitori e i prestatori di assistenza
  • La Direttiva sulla parità di trattamento.

 

La maggior parte di questi argomenti rappresentano il più grande cantiere della Commissione Occupazione e Affari Sociali del Parlamento europeo per questa fine di Legislatura intitolato: Pilastro Europeo dei Diritti Sociali .

 

Come Membro titolare della EMPL, lavoro e lavorerò su questi argomenti al fine di difendere i diritti dei lavoratori a livello europeo ma soprattutto in Italia.

 

Admin

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*